I Migliori Segnali di Trading Affidabili e Gratis

Quando si parla di segnali di trading ci si riferisce a soluzioni suggerite al trader per riuscire a fare un investimento corretto e quindi vincere.

Occorre innanzitutto che i segnali in questione sono davvero molti.

Un esempio è quello che riguarda i trader che si occupano di analisi tecnica e quindi devono sapere in ogni momento quando è il momento giusto per comprare o vendere.

Ovviamente chi è alla prime armi non conosce queste tecniche e ha quindi bisogno di chi gli “suggerisca” la mossa giusta attraverso i cosiddetti segnali.

A livello teorico, sfruttare queste indicazioni sembra essere la soluzione perfetta.

Ovviamente si sa che il mondo del trading a volte è imprevedibile. Inoltre esistono sistemi di segnali che sono inaffidabili e come si sa, una mossa sbagliata può significare una perdita, anche importante.

Occorre anche precisare che molti segnali non sono gratuiti.

Cosa vuol dire “segnale affidabile”?

Per considerare un servizio affidabile, e quindi infallibile, dovrebbe garantire operazioni che si concludono in modo positivo il 100% delle volte.

Come però sappiamo, questo non esiste in nessun campo perché anche il mondo del trading opera su tantissimi dati impossibili da prevedere senza sbagliare mai.

Quindi qualsiasi broker che assicuri sempre vincite, non sta operando in buona fede.

Quello che invece deve tenere a mente il trader sono i dati statistici del servizio che offre segnali.

La cosa importante è che le vincite siano superiori alle perdite perché, quest’ultime fanno parte di questo mondo e il rischio di sbagliare qualche volta non si può eliminare del tutto.

I migliori segnali di trading gratuiti

Per evitare truffe occorre necessariamente scegliere con cura i servizi che offrono segnali.

Tra i più affidabili c’è sicuramente eToro, un broker che opera in questo campo da moltissimi anni e segue tantissimi trader.

Come detto, alcuni servizi sono a pagamento mentre eToro garantisce strategie e consigli gratuiti a tutti coloro che sono iscritti alla piattaforma.

Come riconoscere le truffe

In questo campo non è difficile riconoscere una truffa.

Molti broker infatti cercano di attirare clienti promettendo vincite il 100% delle volte senza mai fallire.

Solitamente sono servizi a pagamento (e costano anche un bel po’) e alla fine non mantengono le promesse perché come detto non è possibile vincere sempre.

Devono quindi fare attenzione tutti coloro che si avvicinano per la prima volta a mondo del trading perché sono disposti anche a spendere una bella somma pur di ricevere consigli preziosi.

Un broker onesto ed in buona fede non dirà mai cose che non sono reali.

Chi lo fa invece è un esperto di marketing che ha il solo obiettivo di arricchirsi alle spalle del povero sventurato.

Occhio quindi a falsi grafici realizzati appositamente per convincere che la loro tecnica è infallibile.

Non ci vuole niente a falsare dei report e fare false recensioni di finti clienti soddisfatti che hanno fatto una montagna di soldi.

Affidarsi a persone che non conoscono realmente il mondo del trading può far spendere un bel po’ di soldi e poi sarà impossibile recuperarli.

Si spendono quindi cifre importanti sia per ricevere i segnali (che molte volte non attivano nemmeno) che per investire e aspettare guadagni che non ci saranno.

Prima di affidarsi quindi ad un servizio che offre segnali di trading occorre valutare l’affidabilità e le recensioni controllando che i clienti siano persone vere e magari contattarli per chiedere un parere.

Su eToro è facile trovare pareri di clienti che usano questa piattaforma e sicuramente il fatto che sia gratuita fa capire che non lo fanno per scopo di lucro.

Contratti per differenza: cosa sono

Se ci si vuole affidare ad un servizio serio, sicuramente eToro è la scelta giusta. Opera in tutta Europa e vanta tantissimi iscritti. I contratti per differenza (CFD) garantiscono molti vantaggi a livello finanziario. In poche parole:

  • Non si devono pagare commissioni
  • Si applicano anche a cifre molto basse (ideali per chi è alle prime armi)
  • Sono compatibili con la “leva finanziaria”
  • Sono utilizzabili anche dai neofiti

Quindi tutti possono utilizzarli senza rischiare di perdere somme importanti. Si può iniziare con poco e vedere subito i risultati e nel frattempo fare anche pratica.

Telegram e segnali di trading

Telegram è molto utilizzato per scambiare messaggi ed informazioni.

Nel tempo sono nati anche canali interamente dedicati al trading. Anche qui la situazione non cambia in quanto è utilizzato quasi sempre per fare marketing e non per dare consigli utili.

Inoltre Telegram è molto utilizzato perché il suo livello di privacy è molto alto e si possono compiere azioni non proprio legali senza rischiare multe o altre azioni.

Ovviamente in casi molti gravi ci si può rivolgere a chi di dovere, ma è molto difficile riavere indietro i soldi di una truffa.

Youtube e segnali di trading

Sul canale di video più famoso del mondo è possibile trovare moltissimi video che parlano di segnali di trading.

Ma se si guardano con attenzione si può notare che molti sono realizzati puramente per raccogliere visualizzazioni. Se si prova a mettere in pratica si noterà che non funzionano minimamente.

Molte volte sono brevi video demo che poi richiedono di pagare una somma per poter avere a disposizione tutte le tecniche complete.

In ogni caso Youtube non è la piattaforma migliore dove trovare consigli utili, salvo ovviamente alcune eccezioni.

In ogni caso i trader seri e trasparenti non utilizzano metodi poco ortodossi per diffondere i loro segnali di trading quindi è bene affidarsi solo a chi opera alla luce del sole.

Imparare a fare trading

I segna,i di trading non devono essere visti esclusivamente come un metodo semplice per guadagnare senza sforzarci.

Chi si avvicina per la prima volta a questo mondo, può utilizzarli perché facilitano le operazioni ma necessitano sempre di uno studio.

Fino a quando non si scende in campo e si inizia ad investire veramente, i segnali di trading studiati solo in teoria non portano lontano. C’è bisogno di pratica e voglia di imparare ma soprattutto studiare proprio come se si stesse a scuola.

Guardare giornalmente i siti di trading, le azioni e cominciare ad entrare nell’ottica è quindi fondamentale per diventare un trader professionista.

Un esempio è eToro che utilizza un sistema di trading automatico utilizzato da persone di tutto il mondo.

Il suo funzionamento è semplice ed intuitivo: il principiante utilizza le tecniche messe in atto da persone esperte e ne ricalca i movimenti con il fine di guadagnare ma anche di scoprire i trucchi degli esperti.

Si può quindi guardare i movimenti in tempo reale e creare poi la strategia individuale.

Meglio il trading automatico oppure i segnali?

Queste due modalità potrebbero mettere in confusione il neofita che si avvicina per la prima volta a questo mondo. Potrebbe confonderli perchè non li conoscere bene.

Proprio per questo occorre fare una distinzione.

Il trading automatico sfrutta le mosse degli altri trader ma a gestire tutto è il broker.

La persona che decide di affidarsi a questo servizio quindi non deve compire alcuna azione se non mettere il capitale. I meccanismi utilizzati sono diversi.

Il primo consiste nell’affidarsi alla tecnica del Copytrading. Questa parola utilizzata da eToro permette di copiare in modo del tutto automatico tutte i movimenti finanziari eseguiti da trader esperti.

L’utente sceglierà, grazie ad un grafico in tempo reale, il trader da seguire e da replicare. Il sistema eToro farà poi tutte le mosse necessarie.

Altra soluzione è invece quella di utilizzare piccoli programmi sviluppati in diversi linguaggi di programmazione, come per esempio Metatrader 4 che utilizza MQL4. Grazie a questi algoritmi è possibile avere a disposizione uno strumento innovativo e veloce.

Iscriversi ad eToro è semplicissimo. Basta andare sul sito ufficiale ed iscriversi. Una volta effettuata la registrazione si possono seguire le semplici indicazioni per iniziare ad investire.
Quindi per riassumere:

Trading automatico: il trader non deve compire operazioni, fare ricerche, calcoli, ecc. Sarà il sistema a gestire il tutto (il trader ovviamente avrà controllo completo sul suo conto)

Segnali di trading: il sistema si limita a dare suggerimenti ed indicazioni ma il trader dovrà compiere tutte le mosse e studiare quelle più adeguate.

Cosa sono i segnali di Trading nello specifico

I segnali sono quindi suggerimenti che arrivano direttamente dall’analisi tecnica.

Attraverso questa è possibile tenere d’occhio i diversi mercati e capire quando è il caso di investire oppure di rivendere.

I dati suggeriscono anche quando si può entrare in un determinato mercato, quando questo ormai si sta esaurendo. Tutto questo si può fare grazie ai dati statistici e ai grafici in tempo reale.

Ma l’analisi tecnica è anche molto altro. Per esempio offre indicazioni su:

  • Prezzi (divergenza o convergenza)
  • Volatilità del mercato
  • Mercato (dilatazione o contrazione)
  • Prezzo (la tendenza in un determinato periodo)
  • Quanti trader sono interessati ad un determinato prodotto

Analisi tecnica

Imparare ad utilizzare i segnali di trading tecnici richiede molto studio e tanto tempo.

Si tratta di una disciplina che va studiata e approfondita ogni giorno perché le cose cambiano spesso e quello che è valido oggi potrebbe non esserlo domani.

Ovviamente chiunque può apprenderla se lo desidera veramente.

Fare analisi tecnica permette di acquisire competenze di un certo livello che sicuramente aiuteranno in futuro e permetteranno al trader di diventare esperto nel campo e magari un domani diventare un punto di riferimento.

Sul tempo che ci voglia per imparare a fare analisi tecnica ci sono pareri discordanti.

Alcuni sostengono che necessitino 4-5 anni per padroneggiare questa arte.

A dire la verità non è necessario conoscere proprio tutto per poter fare investimenti redditizi.

Ci potrebbe volere anche molto meno tempo per imparare purché si filtrino gli argomenti da apprendere.

FAQ sui segnali di trading

Qual è la percentuale di successo?

Nonostante la certezza assoluta non esiste, i broker seri come ForexTB che offrono segnali di trading vantano una percentuale di successo del ben 75%.

Ci sono segnali di trading gratis?

Come detto in precedenza, esistono sistemi a pagamento mentre altri gratuiti. I costi possono anche arrivare a mille o più euro al mese. ForexTB però offre la possibilità di avere segnali di trading senza pagare niente.

Qual è il loro funzionamento?

Il trader deve solo attendere suggerimenti attraverso un messaggio o una notifica che suggerisce cosa e quando farla. Tutto avviene in tempo reale.

L’analisi tecnica è compatibile con i segnali?

Basandoci sull’andamento storico dei vari mercati, si può cercare di prevedere come andrà in futuro.

Tutto questo ovviamente richiede uno studio importante, specialmente quando si investono somme alte.

Avendo i dati del passato e valutando i grafici in tempo reale si può quindi fare una previsione su come andranno avanti.

A questo punto si possono inviare segnali di trading molto veritieri ma soprattutto basati sull’analisi tecnica.

Questo vale si per coppie di valute Forex che per le più famose criptovalute.

Ovviamente anche se si è molto bravi, il rischio c’è sempre ed è quello dell’imprevedibilità.

Tutto potrebbe cambiare da un momento all’altro.

Essere però trader preparati aiuta sicuramente a risentire meno il colpo e limitare le perdite.

Linea mobile: cosa è

La linea amobile è un segnale che fornisce informazioni utilissime quando si fa analisi tecnica.

Anche se è un dato molto semplice può aiutare tantissimo. La sua linea è curva ed indica l’andamento del prezzo.

Quindi segue momento per momento l’andamento del prezzo ed è priva di quello che si chiama “rumore di fondo”.

Questo rumore è una sorta di interferenza che rende difficile ai traders capire quale sia il prezzo reale.

Considerazioni finali

Occorre quindi fare attenzione a chi chiede somme molto alte per inviare segnali di trading.

Non bisogna farsi abbindolare con false promesse. Il mondo del trading richiede studio e sforzo costante.

Il fatto che ci siano segnali di trading è un supporto ma occorre capire cosa si sta facendo e non agire alla cieca.

Ci sono siti affidabili, come eToro, che invia gratuitamente ai propri iscritti segnali di trading in tempo reali. Questi sono affidabili e possono essere utilizzati sin da subito.

Per quanto riguarda il trading automatico e-Toro permette di sfruttare il cosiddetto Copytrading che non richiede grande sforzo e molte conoscenze.

Si occupa di ricalcare semplicemente le mosse eseguite in tempo reale di quelli che sono considerati esperti nel trading online.

Non bisogna mai smettere di imparare e anche se non si inizia subito ad investire somme importanti, si possono studiare queste due modalità di fare trading per entrare in questo affascinante mondo.

Gianpaolo R.

In questo sito voglio condividere informazioni ed esperienze che possano aiutare il prossimo a capire il mondo della finanza, del trading e degli investimenti. Cerco sempre di condividere informazioni in maniera chiara e, quando possibile, esprimere opinioni su cosa sembra funzionare. Vi auguro una buona lettura.

Ritorna alla homepage