Flavio Briatore Ricco con i Bitcoin? No, è un’altra Bufala, ecco la Verità..

Il noto imprenditore Flavio Briatore è al centro della bufala che si legge in rete e lo vede protagonista di un incredibile ricchezza dovuta ai Bitcoin.

Tanti conoscono bene la biografia di Flavio Briatore e sanno che l’origine della sua fortuna e del suo successo sono dovute ad altre attività e non certo ai Bitcoin.

Sappiamo tutti, infatti le grandi qualità manageriali e sportive dell’imprenditore italiano, che è stato manager di successo della Benetton, dove lanciando Michael Schumacher ha contribuito a conquistare due titoli mondali, e successivamente della Renault.

Oltre ai riconoscimenti e ai trionfi nel mondo dello sport, Flavio Briatore è anche un noto imprenditore di successo, avendo aperto locali famosi in Sardegna, in Costa Smeralda, e nella Versilia Toscana.

I Bitcoin sono stati importanti nel successo di Flavio Briatore? Assolutamente no.

Eppure su diversi social continuano a circolare post che lo indicano come promotore di una piattaforma automatica di trading dei Bitcoin, simile ad altre note in passato, quali:

  • Bitcoin Champion;
  • Bitcoin Bank;
  • Bitcoin Compass;
  • Bitcoin Loophole;
  • Bitcoin System;
  • Bitcoin Evolution.

Che cos’è Bitcoin Up?

Bitcoin Up è una piattaforma ideata per il trading online automatico dei Bitcoin, che assicura guadagni immediati ed elevati.

Con un piccolo investimento di 250 dollari, il sito promette di guadagnarne oltre 2500 al giorno.

Il sito di Bitcoin Up spiega che questi alti guadagni derivano dagli investimenti e dagli scambi di criptovalute, realizzati per conto dell’investitore attraverso un algoritmo che l’utente può visualizzare una volta effettuato il primo versamento.

Tutto ciò non sembra strano?

È ed proprio così| Anche alla luce del fatto che, sempre come riportato nella descrizione di Bitcoin Up, l’applicazione è al 99% automatizzata: un controsenso visto che poco prima si è descritto il funzionamento del sito attraverso un algoritmo!.

Altra cosa poco chiara, è il perché fornire all’utente l’algoritmo una volta effettuato l’investimento: dato che dovrebbe subito insospettire e scoraggiare chiunque, dilettante o esperto del settore, dal fare investimenti.

Gli ideatori della piattaforma Bitcoin Up, cosi come anche di altre, sfruttano a loro insaputa l’immagine di personaggi famosi e vip, creando false interviste nei quali questi ultimi affermano di essere diventati improvvisamente ricchi grazie agli investimenti fatte sulle loro piattaforme.

Ovviamente non c’è nulla di vero.

La vera ricchezza di Flavio Briatore

Il noto imprenditore italiano già in passato era stato al centro, inconsapevolmente, di una promozione simile: allora si trattava del sito Bitcoin Trader e anche in quell’occasione prese nettamente le distanze da queste attività che assicurano facili guadagni a fronte di piccoli somme da investire inizialmente.

Infatti, in una trasmissione in onda su La7, dichiarò: “Tutti questi social media ti distolgono dalla vita di tutti i giorni, ormai tutti sognano sui social media di diventare milionari o miliardari senza fare un ca… La gente deve lavorare! A mio figlio ho detto se non hai passioni, a 18 anni vieni a lavorare. Ai ragazzi dico, a 18 anni iniziate a lavorare. Ma perché è sparito il sogno di fare impresa quando hai 18 anni”

Risulta quindi evidente come per Flavio Briatore non ci possano essere guadagni facili e immediati, come promette Bitcoin Up.

Chi vuol fare trading deve tenere presente due principi:

  • Se qualcosa è troppo bello per essere vero, probabilmente non è vero;
  • Mai investire soldi che non si è disposti a perdere.

Gianpaolo R.

In questo sito voglio condividere informazioni ed esperienze che possano aiutare il prossimo a capire il mondo della finanza, del trading e degli investimenti. Cerco sempre di condividere informazioni in maniera chiara e, quando possibile, esprimere opinioni su cosa sembra funzionare. Vi auguro una buona lettura.

Ritorna alla homepage