Cosa Sono e Come Funzionano le Criptovalute?

Negli ultimi anni le Criptovalute si sono affermate maggiormente.

Infatti, a differenza degli anni passati queste venivano utilizzate solamente da alcuni professionisti, oggi invece possono essere utilizzate da tutti sia per le transazioni che per gli acquisti con lo scopo di andando a guadagnare su di esse.

Ma nonostante risulti essere molto semplice guadagnare con le Criptovalute, nel settore sono presenti sempre i classici opportunisti che usano la popolarità per estorcere denaro.

Lo schema Ponzi e l’Exchange

E’ opportuno che tu sia al corrente della presenza di due tipologie di truffe:

  • Schema di Ponzi: mediante questo schema, truffaldino ma ben strutturato, vengono utilizzati degli investimenti del tutto inesistenti che vadano a generare nuovi profitti;
  • Exchange: un’attività collegata alle Criptovalute che ha la caratteristica principale di funzionare per tutto il periodo in cui raggiungono la popolarità per poi chiudere improvvisamente;

Dunque, l’unica modalità per poter guadagnare sulle Criptovalute senza incorrere a truffe, è quella di utilizzare sempre degli strumenti di trading affidabili e che funzionino tramite i cosiddetti Contratti Per Differenza.

Cosa si intende per Criptovalute

Quando si parla di Criptovalute si fa riferimento a delle monete virtuali che vengono rese sicure grazie alla crittografia e cioè possono essere utilizzate solo grazie ad un codice segreto detto chiave di accesso.

Inoltre, possono essere utilizzate in modo del tutto affidabile e sicuro senza la presenza di una seconda persona che funge da intermediario.

Come funzionano le Criptovalute

Alla base del loro utilizzo è presente uno schema denominato Proof of Work ovvero un algoritmo che consente di rilevare truffe o eventuali irregolarità come per esempio le spam.

Inoltre, la maggior parte delle Criptovalute si basano sulla funzione Peer to Peer, una modalità di scambio in cui vengono utilizzati due dispositivi senza la presenza di un altro mediatore e grazie ai cosiddetti Nodi avviene la rilevazione di tutti i computer presenti in tutto il mondo sui quali viene creata una sorta di portafoglio da utilizzare per usufruire del denaro.

Come investire con le Criptovalute

Nel mondo sono veramente molto le persone che utilizzano le Criptovalute per investire e tutto ciò perché in passato hanno ottenuto un vero e proprio successo e un guadagno molto elevato.

Con le Criptovalute i prezzi tendono a subire degli enormi cambiamento in pochissimo tempo.

Nonostante ciò, devi sempre tenere presente che alla base di queste ultime ci deve essere sempre il Contratto per Differenza in modo tale da poterle usare sia quando i prezzi subiscono un calo oppure quando subiscono un innalzamento.

Quali sono i principali vantaggi delle Criptovalute

Uno dei principali vantaggi delle Criptovalute è che puoi avere l’opportunità di fare trading senza incorrere a truffe o fregature questo grazie alla presenza del CFD in modo tale da poter usufruire del denaro in maniera del tutto affidabile e poter essere controllate dalle autorità legali ovvero la CONSOB.

Quali sono i principali svantaggi delle Criptovalute

Nonostante il vantaggio sia quello di poter utilizzare le Criptovalute in modo sicuro e affidabile, è presente comunque uno svantaggio, in quanto i dati del cliente non sono riservati ma possono essere controllati dalle autorità.

La storia delle Criptovalute

Nonostante le Criptavalute siano nate nel 2009 grazie al Bitcoin il cui inventore fu Satoshi Nakamoto, le loro origini sono leggendarie e provengono già a partire dagli anni 80.

Nakamoto creò un sistema di circolazione monetaria del tutto elettronico utilizzando quella che viene denominata rete peer to peer.

Attraverso questa rete, il terminale svolge una duplice funzione ovvero sia elaboratore che controllore con lo scopo di evitare che la moneta sia sicura e non venga copiata.

Dopo la presentazione da parte di Nakamoto del codice open source, viene realizzato il primo blocco che viene poi minato con una retribuzione di 50 bitcoin.

Quali sono le Criptovalute più note?

Come già ti abbiamo accennato in precedenza, la Criptovalute più conosciuta a tutti gli effetti è Bitcoin ed è come se fosse il capo di tutte le altre Criptovalute.

Dopo la popolarità di Bitcoin si sono sviluppate ulteriori criptavalute e tra le più note ci sono:

1) Ethereum
2) Ripple
3) Litecoin
4) Stellar
5) Bitcoin Cash

Quali sono le piattaforme migliori per acquistare le Criptovalute

In quasi tutto l’articolo abbiamo parlato della sicurezza e affidabilità delle Criptovalute e tra quelle più note e attendibili ti possiamo consigliare e-Toro.

Tra gli altri consigli che ci teniamo a darti e che dovrai seguire per evitare truffe, è quello di utilizzare sempre gli stessi programmi per fare trading; perché tutto ciò?

Perché in questo modo il trading è senz’altro sicuro e soprattutto è gestito da broker seri che hanno un certificato.

Gianpaolo R.

In questo sito voglio condividere informazioni ed esperienze che possano aiutare il prossimo a capire il mondo della finanza, del trading e degli investimenti. Cerco sempre di condividere informazioni in maniera chiara e, quando possibile, esprimere opinioni su cosa sembra funzionare. Vi auguro una buona lettura.

Ritorna alla homepage