Bitwala Recensione: Come Funziona e Cos’è? [Crypto]

Bitwala è una società nata nell’ottobre del 2015 a Berlino, da Jörg von Minckwitz, Benjamin P. Jones e Jan Goslicki.

Essa offre un conto bancario corredato da un exchange per comprare e vendere Bitcoin ed Ether.

Il progetto iniziale prevedeva la creazione di un servizio complessivo che si basava su blockchain, il quale avrebbe consentito delle transazioni più veloci e vantaggiose; in seguito, tuttavia, è stato integrato un exchange per offrire agli utenti la possibilità di comprare e vendere delle criptovalute.

Di conseguenza, attraverso questo servizio si possono realizzare dei trasferimenti SEPA e SWIFT in più di venti valute fiat, oltre che scambiare moneta fiat in ETH o BTC e ottenere, mantenere e trasferire criptovalute per mezzo di un wallet crypto inserito.

Per utilizzare il servizio bisogna innanzitutto realizzare un account personale sulla piattaforma (o attraverso l’app), effettuando una registrazione dei propri dati sensibili; questi vengono infine confermati attraverso un controllo realizzato tramite chiamata video.

Essendo questo un reale conto corrente bancario è fondamentale infatti rispettare la stessa prassi necessaria per aprire un conto in Germania.

Una volta superato il controllo finale si potrà realizzare un wallet crypto, memorizzando il codice per il backup per effettuare all’occorrenza un ripristino.

Bitwala: di cosa si tratta?

Il wallet crypto di Bitwala si rivela essere di tipo “non custodian”: ciò vuol dire che sarà l’utente l’unica persona a poter accedere ai fondi e a organizzare le transazioni.

La società non può dunque effettuare l’accesso ai wallet dei clienti; di conseguenza, è caldamente consigliato conservare il codice di backup al sicuro, poiché in mancanza di esso non sarebbe più possibile ottenere il wallet nei casi di smarrimento del codice o di guasto del dispositivo che si sta utilizzando.

Una volta concluse queste procedure sarà possibile iniziare effettivamente a realizzare operazioni in fiat e in crypto.

Naturalmente, non si può divenire operativi senza prima effettuare un deposito: lo si può realizzare attraverso bonifico SEPA, tramite circuito SWIFT al di sopra del conto bancario associato o in BTC oppure ETH, con il wallet crypto.

Il conto bancario Bitwala è un consueto e completo conto tedesco, offerto da SolarisBank AG, che fornisce all’utenza la possibilità di eseguire le operazioni realizzabili a partire da un usuale conto corrente bancario.

Oltre a ciò, si può ottenere una carta di debito associata al conto per avere la possibilità di realizzare dei pagamenti attraverso il circuito MasterCard, usufruendo automaticamente dei fondi depositati.

Una volta depositato il denaro sarà possibile cominciare a scambiare valute fiat con delle criptovalute; vi è inoltre la possibilità di operare al contrario, per mezzo dell’exchange integrato.

L’exchange permette di realizzare un volume di scambio per un massimo di 30.000 euro ogni settimana; presenta una commissione stabile all’1% sulle spese e sulle vendite di criptovalute. Non sono presenti invece dei costi relativi a depositi o ritiri.

Aprire un conto bancario è un’operazione del tutto gratuita; non sono neanche presenti delle commissioni sulla carta oppure dei costi di manutenzione dell’account.

Un dato da ricordare: per via della protezione dei conti in vigore in Germania, il conto bancario viene garantito fino al raggiungimento di 100.000 euro.

Gianpaolo R.

In questo sito voglio condividere informazioni ed esperienze che possano aiutare il prossimo a capire il mondo della finanza, del trading e degli investimenti. Cerco sempre di condividere informazioni in maniera chiara e, quando possibile, esprimere opinioni su cosa sembra funzionare. Vi auguro una buona lettura.

Ritorna alla homepage