Bitcoin Era Recensione: è una Truffa o Funziona? (Opinioni)

Bitcoin Era è uno dei sistemi di trading online che si sta velocemente diffondendo in questo periodo.

Perché? Grazie a un efficace metodo pubblicitario sono moltissimi gli utenti che chiedono informazioni e che, soprattutto, si pongono la domanda più importante: Bitcoin Era funziona davvero?

Il trading online è diventato un vero e proprio trend in questi ultimi anni, investire online è un sistema per guadagnare e sempre più utenti vogliono avere tutte le informazioni a riguardo prima di decidere se sia il caso di provare.

Se hai dei dubbi su Bitcoin Era, leggi questa guida.

Non solo, oltre a spiegare come funziona Bitcoin Era troverai anche informazioni utili su eToro: una delle migliori piattaforme per investimenti suggerite dai nostri utenti!

Con eToro potrai capire tutte le basi del trading online e anche copiare in automatico le operazioni dei migliori trader al mondo.

Andiamo con ordine

Bitcoin Era: opportunità o truffa?

Bitcoin Era è una piattaforma di trading molto sponsorizzata ultimamente e, come spesso accade quando si promettono soldi facili, molti utenti si domandano se sia affidabile o meno.

Si sa, infatti, che nel mondo del trading non esistono i guadagni semplici e, anzi, spesso questi siti si rivelano delle truffe a scapito dell’utente.

Bitcoin Era: come funziona

Partiamo dalla home page. Osservandola attentamente, molti nostri utenti ci hanno segnalato di averla già vista, infatti il sistema è semplicemente una replica di altri siti di trading che non hanno avuto molto successo:

  • Profit Formula
  • Bitcoin Evolution
  • Bitcoin Superstar
  • Bitcoin Trader
  • Bitcoin Bank
  • Bitcoin Storm
  • Bitcoin Up
  • Bitcoin Profit

Tutti questi siti di trading condividono la stessa home page e, di fatto, anche gli stessi meccanismi. Non suona un po’ strano?

Investimento iniziale

Questo sito di trading promette enormi guadagni dopo un investimento iniziale.

Quindi, per cominciare a fare soldi è necessario depositare prima una certa somma!

La maggior parte delle persone che si avvicina al mondo del trading lo fa perché ha bisogno di aumentare i propri profitti, quindi per un utente in difficoltà economica bisogna ricordare che anche un investimento di poche centinaia di euro ha un forte impatto sul bilancio mensile.

Naturalmente, quando si è in difficoltà economica si cerca ogni strada che possa aiutare ad aumentare i propri guadagni e, per questo motivo, si rischia di lasciarsi abbindolare e di cadere in truffe.

Il mondo online pullula di truffe a scapito di chi ha più bisogno proprio sfruttando questo meccanismo.

Sparizione del deposito

Diversi utenti hanno vissuto la stessa identica storia: dopo aver effettuato il primo deposito la somma non veniva accreditata o, peggio ancora, veniva accreditata e poi si azzerava nuovamente.

Come se fosse tutto in regola, venivano successivamente contattati dallo staff, in genere una signorina dall’accento orientale, che spiegava che si trattava di un errore tecnico, nulla di grave, e che per risolverlo era sufficiente effettuare un altro deposito.

Il risultato? Molti utenti sono arrivati a effettuare anche 3 o 4 depositi prima di accorgersi che qualcosa non andava.

Pubblicità massiccia

I promotori di questo sito stanno investendo molto in pubblicità per adescare più utenti.

In particolare, va sottolineato che né Flavio Briatore né Matteo Salvini hanno contatti con questo sito: Bitcoin Era sta facendo leva su nomi importanti per conquistare la fiducia degli ignari utenti.

Anzi, è probabile che i legali dell’imprenditore di Belluno sporgeranno regolare denuncia quando si accorgeranno dell’accaduto.

Rivediamo insieme tutti i passaggi su cui è costruito Bitcoin Era:

  • Massiccia pubblicità su internet con uso di nomi importanti per adescare utenti
  • Oltre 2.000€ al giorno di guadagni dopo un piccolo investimento iniziale
  • Deposito di 250€ per l’iscrizione
  • Sparizione dei soldi e richiesta di un successivo deposito per risolvere questo errore tecnico

Si tratta a tutti gli effetti di una truffa come tante altre sul web!

Bitcoin Era Scam

Promettendo soldi facili attraverso il trading, questo sito aveva suscitato fin da subito non poche perplessità da parte dei nostri utenti. I soldi facili non esistono, è bene ricordarlo sempre.

Abbiamo quindi analizzato i commenti e le recensioni degli utenti che hanno deciso di affidarsi a questo sistema e che l’hanno utilizzato.

Purtroppo le recensioni non erano affatto positive. Non solo gli utenti non hanno guadagnato nulla, ma hanno anche perso tutti i loro investimenti iniziali e recuperare queste somme, da quanto letto, è stato impossibile.

Questo perché i siti truffaldini si appoggiano su abili hacker che subito dopo aver ricevuto la somma di denaro la trasferiscono su conti esteri, qui la magistratura italiana non ha alcun potere.

La Consob ha già segnalato Bitcoin Era come sito truffa dal quale è bene stare lontani.

Come proteggersi in questi casi? Bisogna semplicemente evitare di iscriversi e di registrare le proprie credenziali.

Lasciare la propria mail o il proprio numero di telefono a questi portali gestiti da hacker non è sicuro! Inoltre, non effettuare mai depositi se non sei certo dell’affidabilità del sito.

Inizia a storcere il naso quando leggi che promettono guadagni impensabili in poco tempo.

Certo, guadagnare con il trading online è possibile ma richiede tempo, esperienza e tanto impegno; diffida di tutti quei portali che ti promettono migliaia di euro di profitto al mese semplicemente dopo un piccolo investimento iniziale.

Il meccanismo su cui fanno leva è proprio questo: con il primo deposito di tutti gli utenti si arricchiscono. Purtroppo i siti truffaldini come questo contribuiscono a far perdere la fiducia nelle promozioni online.

La Consob è a conoscenza di Bitcoin Era?

Sì, questo sito è già stato segnalato alla Consob, è stato inserito nella lista nera affinché tutti i risparmiatori possano essere certi della sua inaffidabilità.

Il sito si basa semplicemente su un finto deposito iniziale di 250€ che poi non viene più restituito.

Promette cifre da capogiro in pochissimo tempo, ma dopo aver versato la prima somma i soldi non vengono accreditati e non c’è più modo di recuperarli.

Esistono metodi affidabili per guadagnare online?

Sì, sul web non si trovano solo truffe ma anche delle vere e proprie opportunità che bisogna saper cogliere.

A questo proposito, eToro è una delle migliori piattaforme disponibili online.

Si tratta di un broker legale, approdato in Italia nel 2010 e autorizzato dalla Consob, infatti possiede la licenza CySEC.

Questi sono elementi estremamente fondamentali: quando ti imbatti in un sito non approvato dalla Consob o senza licenza CySEC, assolutamente chiudi tutto e non investire nulla né fornire credenziali o informazioni personali.

eToro: l’alternativa migliore

Oltre a essere legale, eToro è il broker adatto anche per i principianti perché attraverso la tecnica del Copy Trading permette di copiare gli investimenti dei migliori trader, detti Popular Investors, e di imparare seguendo i loro movimenti.

Per questo motivo non è necessario avere esperienza alle spalle per iniziare, naturalmente è sempre bene affidarsi al buon senso e iniziare con piccole somme di denaro intanto che si acquisisce esperienza.

Il motore di ricerca di eToro ti permette di selezionare i migliori trader in base a diverse caratteristiche a seconda delle tue esigenze.

Puoi scegliere di seguire i Popular Investors del tuo paese, oppure di selezionare quelli che fanno investimenti più rischiosi, oppure di seguire i più popolari, cioè quelli che hanno un maggior numero di persone al loro seguito: questo è l’ingrediente fondamentale per capire se hanno successo!

L’opzione del Copy Trading è completamente gratuita perché attraverso il motore di ricerca interno al broker puoi selezionare e seguire gli altri trader che ti appariranno sulla bacheca.

Anche la grafica è molto intuitiva: la bacheca è molto simile alla nota impaginazione di Facebook, infatti spesso si parla di eToro come il social network finanziario che si occupa di investimenti.

Naturalmente non bisogna aspettarsi soldi facili nemmeno qui, serve tempo e pratica per capire come utilizzarlo e come massimizzare i propri profitti.

Per esempio, non è mai consigliato seguire un solo trader di successo perché, per quanto bravo, può sempre sbagliare; la tecnica migliore è scegliere 6 o 7 trader e seguirli contemporaneamente investendo piccole somme per ogni transazione che loro eseguono. In questo modo i profitti dovrebbero essere sempre maggiori delle perdite.

Tutti i dettagli sul Copy Trading

Imparare a investire seguendo i migliori trader è molto semplice!

Devi solo registrarti su eToro che è uno dei broker legali e autorizzati dalla Consob.

Poi seleziona attraverso il motore di ricerca dedicato i Popular Investors e, con un solo click, selezionane 5 o 6 che abbiano una buona percentuale di successo.

A questo punto devi solamente seguire le loro performance quotidiane.

Un consiglio: controlla i trader che hanno più followers, il fatto che siano seguiti da molte persone è indice che hanno una buona percentuale di successo!

Guadagnare con il Bitcoin

Guadagnare con il Bitcoin è possibile, ma non devi aspettarti soldi facili perché ti sarà richiesto impegno e dedizione: è necessario fare esperienza per imparare a ottenere profitto tramite gli investimenti sui broker.

Il prezzo del Bitcoin è variabile ed è proprio su questo che si basano le transazioni.

In genere gli utenti pensano che si possa guadagnare solamente quando si verifica un aumento del prezzo del Bitcoin, ma non è così!

Infatti sulle piattaforme di trading online si ha la possibilità non solo di comprare il titolo quando il prezzo aumenta, ma anche di venderlo quando il prezzo diminuisce.

Questa è un’operazione speculativa che viene detta vendita allo scoperto e serve proprio per non subire perdite quando il prezzo di un titolo finanziario cala.

Questo è un meccanismo spesso ignorato dai principianti e che richiede pratica per essere sfruttato con maestria.

Infatti il valore del Bitcoin era molto alto nel 2017 ma è poi calato drasticamente nel 2018, in questo periodo solo gli investitori più navigati hanno saputo guadagnare ugualmente attraverso la speculazione!

Infatti nel 2019 il prezzo si è nuovamente alzato.

Per questo motivo è importante conoscere tutte le dinamiche e le tecniche del trading per assicurarsi di avere profitto.

Broker legali di Bitcoin

Prima di iniziare qualunque forma di investimento, scegli sempre delle piattaforme di trading legali e approvate dalla Consob.

Ricorda che nessun broker può garantire cifre da capogiro in tempi brevi, ma con un broker legale hai la sicurezza che i tuoi soldi finiscano su un conto apposito e la garanzia della massima tutela a riguardo.

Esistono infatti delle regole internazionali ben precise che un broker deve soddisfare per poter operare online.

Questo naturalmente non significa che potrai comprarti una villa nel giro di una settimana, ma che hai la possibilità di fare pratica su broker sicuri e che viene garantita la massima tutela a te e alle somme che decidi di investire.

Le piattaforme come Bitcoin Era, invece, sfruttano dei conti off-shore per rendere irreperibile il tuo denaro e la magistratura italiana non ha alcun poter in caso di rivalsa poiché questi broker non rispondono alle normative internazionali approvate.

Quindi, l’unica soluzione è controllare sempre l’affidabilità di un sito prima di decidere di investire!

Gianpaolo R.

In questo sito voglio condividere informazioni ed esperienze che possano aiutare il prossimo a capire il mondo della finanza, del trading e degli investimenti. Cerco sempre di condividere informazioni in maniera chiara e, quando possibile, esprimere opinioni su cosa sembra funzionare. Vi auguro una buona lettura.

Ritorna alla homepage