Aziende Farmaceutiche su cui Investire: le Migliori

Quando si fa un investimento su un’azienda farmaceutica non ci si limita a scegliere uno dei settori di borsa che può restituire un buon risultato, ma si scommette sull’innovazione e la crescita di una società.

I titoli rappresentativi di aziende farmaceutiche quotate sui mercati ufficiali sono centinaia.

Tra essi, puoi puntare sulla sicurezza economica di multinazionali con stabilimenti in tutto il mondo, come può essere ad esempio la Johnson & Johnson, oppure rivolgere la tua attenzione a società innovative e in crescita come la Gilead Sciences.

Continua a leggere questa guida se vuoi scoprire che cosa rende preferibile investire su un’azienda farmaceutica piuttosto che su un’altra.

Quali sono le migliori piattaforme online per effettuare investimenti in aziende farmaceutiche?

Il primo passo da compiere per scegliere l’azienda su cui fare il proprio investimento è selezionare il broker a cui affidarsi.

Gli intermediari nel campo degli investimenti non sono intercambiabili ed è sempre consigliabile rivolgersi a broker autorizzati, come eToro che è l’unico che utilizza il trading automatico.

Qual è la procedura da seguire per investire nelle aziende farmaceutiche?

Non è un procedimento complesso; ti serviranno poche cose: un PC in grado di connettersi a Internet e un broker a cui rivolgerti per stipulare un CFD, cioè un Contratto per Differenza.

Che cosa sono i CFD

Sono strumenti finanziari che replicano il prezzo di un determinato titolo quotato in borsa, fornendo la possibilità di effettuare investimenti al rialzo o al ribasso.

Il grande vantaggio di effettuare operazioni tramite i broker CFD è che non è necessario investire un capitale notevole: sono sufficienti 200 euro circa per aprire una posizione e iniziare a fare trading.

Quali sono gli intermediari migliori?

La prima qualità da valutare nella scelta di un intermediario è il possesso dell’autorizzazione a operare concesso loro dalla CONSOB, l’ente che controlla e disciplina le società e la borsa.

Il broker consigliato

L’opinione dei nostri lettori e la nostra esperienza ci portano a valutare positivamente eToro.

Per le compravendite dei titoli di aziende farmaceutiche, eToro è un broker di facile utilizzo e con un sistema brevettato di trading automatico.

Che cos’è Copy Trading

Spesso gli investitori non professionali non hanno tempo per dedicarsi al trading e preferiscono affidarsi a un sistema di trading automatico. Per soddisfare queste esigenze eToro ha creato e utilizza uno strumento particolare che, replicando le transazioni effettuate dai trader più esperti, consente di eseguire le operazioni in modo automatico. È stato proprio Copy Trading a rendere eToro l’intermediario più diffuso a livello mondiale.

Come utilizzare Copy Trading

Il primo passo consiste nella registrazione su eToro. Per tua comodità, abbiamo messo il link ufficiale al termine del paragrafo.
Successivamente, potrai usare il filtro per scegliere i trader che realizzano i guadagni maggiori e dei quali replicherai le transazioni.
In modo gratuito e automatico, Copy Trading copierà per te tutti i movimenti di questi investitori esperti.

Perché è conveniente investire nel settore farmaceutico usando eToro

La piattaforma di trading eToro, con i propri 7 milioni di utenti, è il broker più utilizzato a livello mondiale. È un intermediario sicuro: ha ricevuto l’autorizzazione della CONSOB in Italia e della CySEC a livello europeo. Inoltre, con eToro sono negoziabili tramite CFD tutti i titoli.

Quali sono i vantaggi di eToro

Questa piattaforma è tra le più intuitive, pur mettendo a disposizione di propri utenti tutti gli indicatori e gli strumenti più innovativi. È adatta a qualsiasi tipologia di investitore, anche il più esigente. Uno dei suoi pregi più importanti è il conto Demo che ti permette di testare la piattaforma gratuitamente, usando denaro virtuale, senza alcun tipo di rischio.

È conveniente effettuare investimenti nel settore farmaceutico?

Prendere la decisione di inserire nel tuo portafoglio titoli di aziende farmaceutiche è un’azione corretta qualunque sia lo scopo che ti prefiggi. Sia che il tuo obiettivo consista nell’ottenere una buona crescita del tuo patrimonio, sia che tu stia cercando un settore economico che ti possa proteggere nei periodi di recessione, un investimento in titoli farmaceutici è un’ottima strategia.

Quali sono le caratteristiche che consentono al settore farmaceutico di ottenere buoni profitti

Le aziende farmaceutiche ottengono buoni risultati economici per diversi motivi:

✅ La ricerca sanitaria, sebbene richieda notevoli investimenti, riceve notevoli finanziamenti statali.
✅ I pazienti affetti da malattie croniche vengono curati con prodotti sempre più efficaci; di conseguenza la loro aspettativa di vita aumenta e le compagnie farmaceutiche ottengono profitti per i trattamenti più lunghi.
✅ Questo settore è estremamente dinamico e cresce molto soprattutto in Cina e nei paesi emergenti.
✅ Le aziende farmaceutiche sono sempre alla ricerca di terapie originali e innovative da applicare alla cura delle malattie.
✅ Questo settore fa da traino nelle economie di tutti i Paesi, non è stagionale, né ciclico. La richiesta di prodotti farmaceutici non subisce flessioni ma viene solo modulata a seconda del periodo.

Che cosa si intende per industria farmaceutica?

È il settore economico industriale che comprende le aziende che progettano, producono e mettono sul mercato i trattamenti e i farmaci per risolvere i problemi sanitari della popolazione.

Che cosa sono i farmaci

I farmaci si dividono in due grandi categorie: quelli sintetici e quelli biologici. I primi sono costituiti da sostanze chimiche sintetizzate in laboratorio o ricavati da composti vegetali. I farmaci biologici, invece, sono realizzati con macromolecole di tipo proteico, ricavate da cellule viventi.

Aziende farmaceutiche piccole ma con elevato potenziale

Quando si studia il settore farmaceutico dal punto di vista delle opportunità di investimento, oltre ai colossi che dirigono il mercato, bisogna valutare anche le realtà più piccole. Quest’ultime spesso producono farmaci di nicchia e possono presentare un notevole potenziale di crescita in termini di profitto.

A tal proposito, i nostri lettori ci hanno segnalato la Pharma Mar e la Grifols.

Pharma Mar

La Pharma Mar è un’azienda che opera in Spagna e in altri Paesi, nel settore biofarmaceutico. È orientata alla ricerca e allo sviluppo di trattamenti medici antitumorali con origine marina. Proprio questi suoi studi rivoluzionari la rendono una delle aziende più promettenti.

Grifols

Non soltanto i nostri lettori, ma anche tutti gli analisti finanziari sono d’accordo nel giudicare questa azienda come una tra quelle destinate a una grande crescita. La Grifols sta compiendo una sperimentazione unica sui derivati del plasma e distribuisce una vasta gamma di farmaci biologici in tutto il mondo.

Le aziende farmaceutiche migliori a livello internazionale

Ancora una volta seguendo i consigli dei nostri lettori e integrandoli con le affermazioni degli analisti e dei trader più esperti, presentiamo una selezione delle due aziende farmaceutiche che, da molti anni, guidano il settore e che, ancor oggi, hanno tutte le caratteristiche di stabilità e di crescita per continuare nel trend rialzista: Johnson & Johnson e Pfizer.

Johnson & Johnson

Questa azienda ha sviluppato tecnologie all’avanguardia nello studio di vaccini contro virus come lo Zia, l’Ebola e l’HIV. Le ottime performance fatte registrare dal titolo negli ultimi mesi sono dovute al fatto che gli scienziati della Johnson & Johnson stanno lavorando, con buone speranze di riuscita, allo sviluppo di un vaccino contro il nuovo coronavirus.

Pfizer

Fa parte, da molti anni, della classifica delle aziende più grandi del settore farmaceutico. Le sue vendite annuali dei molti prodotti brevettati, comprese quelle dei 10 farmaci più venduti al mondo, ammontano a centinaia di milioni di dollari.

Aziende farmaceutiche che costituiscono opportunità uniche di investimento

Le tre aziende che non possono mancare negli investimenti nel settore farmaceutico in un portafoglio bilanciato e in crescita sono la Bayer, in ragione di un prezzo conveniente, la Gilead, per le sue ricerche all’avanguardia sulle malattie rare e la Novartis, economicamente molto stabile.

Bayer AG

È una multinazionale tedesca con sede a Leverkusen. È una delle aziende farmaceutiche di dimensioni maggiori al mondo e, tra i suoi prodotti, annovera farmaci, sia per uso umano che animale, prodotti chimici per l’agricoltura e prodotti biotecnologici.

Gilead Sciences

Si tratta di un’azienda biofarmaceutica che studia trattamenti medici per le malattie rare, dalle patologie epatiche, ai linfomi, fino all’HIV.

Novartis

I settori per i quali la Novartis offre farmaci sono quasi tutti quelli considerati nella pratica medica: dalla dermatologia alla medicina cardiovascolare, fino all’immunologia. La sua capitalizzazione è di circa 200 miliardi di dollari.

FAQ sugli investimenti in aziende del settore farmaceutico

È conveniente investire in questo settore?

Sì: è un settore che traina costantemente l’economia, senza interruzioni. Occorre, però, valutare con cura i titoli destinati a migliori performance.

Come faccio a investire in un’azienda farmaceutica?

Lo strumento più sicuro e meno costoso per investire in questo settore è costituito dai CFD.

Quale broker è il migliore per questo settore?

L’intermediario che offre maggior sicurezza è convenienza tra i broker CFD è eToro.

Quali sono le aziende farmaceutiche migliori per un investimento?

Se si prendono in esame le compagnie più grandi, i nomi potrebbero essere Johnson & Johnson e Pfizer, ma devi anche tener presenti società più piccole ma con notevole potenziale di crescita.

Conclusioni

Ricordando che, come tutti i titoli azionari, anche quelli delle aziende farmaceutiche dipendono da fattori esterni e che non si possono conoscere in anticipo, questa guida può offrire qualche spunto per creare un portafoglio redditizio.

La situazione attuale e le scoperte future possono determinare profonde variazioni nel panorama del settore sanitario, rendendo questo momento il migliore per entrare sul mercato delle aziende farmaceutiche.

È sempre indispensabile scegliere accuratamente il proprio broker.

Il migliore è senz’altro eToro, dall’alto del proprio innovativo sistema di trading automatico.

Per valutarne le caratteristiche è consigliabile iniziare registrandoti al conto Demo: potrai far pratica gratuitamente e poi, finalmente, creare il tuo nuovo, redditizio portafoglio titoli.

Gianpaolo R.

In questo sito voglio condividere informazioni ed esperienze che possano aiutare il prossimo a capire il mondo della finanza, del trading e degli investimenti. Cerco sempre di condividere informazioni in maniera chiara e, quando possibile, esprimere opinioni su cosa sembra funzionare. Vi auguro una buona lettura.

Ritorna alla homepage